veicoli elettrici alkè
veicoli elettrici alkè
veicoli elettrici alkè
veicoli elettrici alkè
veicoli elettrici alkè
veicoli elettrici alkè
veicoli elettrici alkè
veicoli elettrici alkè

I luoghi comuni sui veicoli elettrici sono molti ma cosa c'è di vero in realta? Scopritelo leggendo le risposte in questa pagina basate su esperienze sul campo.

luoghi comuni veicoli elettrici
Veicoli elettrici - I maggiori luoghi comuni
Veicoli Alke' ATX

 

I veicoli elettrici sono lenti. 
Nell’immaginario collettivo, l’auto elettrica per eccellenza è il kart che si vede nei campi da golf: innegabilmente lento. In realtà, l’offerta di veicoli a trazione elettrica è così ampia, da contemplare al suo interno anche mezzi con velocità comparabili a quelle dei tradizionali mezzi a combustione.

I veicoli elettrici hanno bassa autonomia.
È uno dei luoghi comuni più diffusi. In realtà la maggior parte dei veicoli elettrici riesce a coprire distanze medio-lunghe e comunque un'intera giornata lavorativa. I veicoli Alkè ad esempio hanno un’autonomia che arriva a 140 km (in media un automobilista percorre circa 50 km al giorno). Per i veicoli Alkè si può ricaricare la batteria semplicemente attaccandosi ad una comunissima presa di corrente, quindi ogni momento della vita quotidiana diventa occasione di rifornimento elettrico. Inoltre la maggior parte delle batterie in commercio non risentono del cosiddetto “effetto memoria”, cioè della progressiva riduzione della capacità energetica se vengono ricaricate prima che siano del tutto scariche: in ogni momento, quindi, ci si può tranquillamente connettere alla rete elettrica per rifornire il veicolo.

I veicoli elettrici sono costosi.
È risaputo che il costo di un veicolo a trazione elettrica o ibrida è mediamente più elevato del corrispettivo a carburante fossile. Ma cosa si intende per costo? Se si considera anche solo il rifornimento o la manutenzione, ecco che invece un motore elettrico diventa immediatamente più vantaggioso di quello tradizionale diversamente da quello che è uno dei principali luoghi comuni. Data l’attuale tariffazione, infatti, per coprire una distanza di 100 km si spendono grossomodo 3 euro con un veicolo elettrico, quasi 10 con un’auto a benzina e oltre 12 con veicoli diesel. Considerando la manutenzione, dal momento che i veicoli a motore elettrico sottopongono i propri componenti meccanici a minor stress meccanico dei veicoli tradizionali, richiedono molti meno interventi di riparazione, con un evidente notevole risparmio. Inoltre i costi di pass e pedaggi per accesso ad aree urbane a traffico limitato sono azzerati ed i parcheggi sono molto spesso gratuiti.

Quando il veicolo è fermo le batterie si scaricano.
Un motore fermo non consuma energia, ed in città con i frequenti ‘stop and go’ si hanno i maggiori vantaggi economici con l'utilizzo di un veicolo a zero emissioni.

 

Se hai delle convinzioni sui veicoli elettrici che non trovi tra questi luoghi comuni, scrivi un breve messaggio:


I dati saranno trattati nel rispetto del D.Lgs. 196/03.

 

Veicoli elettrici ATX210E
Veicoli elettrici ATX230E
Veicolo Elettrico ATX240E
Veicoli elettrici ATX110E
Alkè nel Mondo
alke electric vehicles dealers
Verifica la copertura dei nostri importatori e distributori
preventivi veicoli elettrici